PARTNER DELLE

MEDIE IMPRESE

IL NOSTRO PROFILO

Chi siamo

AUCTUS Capital Partners AG è una società di investimento indipendente, fondata da imprenditori. Il capitale in gestione, pari a oltre 800 milioni di euro, proviene da imprenditori di successo e da investitori istituzionali a lungo termine selezionati con cura. Il team di AUCTUS è composto da oltre 20 professionisti con esperienza consolidata nel campo degli investimenti e che attualmente oggi gestiscono 47 piattaforme in diversi settori.

Cosa facciamo

Il team di AUCTUS è alla costante ricerca di aziende profittevoli e con un grande potenziale di crescita. Non interferiamo nell’operatività quotidiana dell’azienda, ma fungiamo da partner strategici e da fonte di idee e network per lo sviluppo strategico; inoltre, sosteniamo attivamente le nostre società nei processi di acquisizione di altre aziende in un’ottica di buy-and-build.

Cosa abbiamo realizzato finora

Con oltre 350 investimenti dal 2001, AUCTUS è il gestore tedesco di fondi di private equity di maggior successo e il N° 1 incontrastato nell’implementazione di strategie di buy-and-build, grazie a cui abbiamo creato decine di leader di mercato. Dalla sua nascita ad oggi, attraverso la raccolta di cinque generazioni di fondi, AUCTUS ha ottenuto i rendimenti più alti di tutti i fondi di private equity europei.

Nel 2022 abbiamo aperto un nuovo ufficio in Italia, a Milano.

„Le nostre azioni sono sempre coerenti con i nostri principi.“

LA STORIA DEL NOSTRO SUCCESSO

  • 2001-2003

    Dopo il decennio di stagnazione economica degli anni ’90 (TIME Magazine: “Germany – the sick man of Europe”), caratterizzato da società eccessivamente indebitate e dalla graduale perdita del vantaggio competitivo di molte aziende in diversi settori, il mercato degli investimenti in Germania era quasi esclusivamente orientato verso start-up di internet e dominato dai grandi fondi di investimento stranieri.  In quel panorama economico di respiro così asfittico, qualcuno aveva intravisto l’opportunità di focalizzarsi su aziende di piccole-medie dimensioni, allora quasi totalmente ignorate, e di investire su di esse sostenendone imprenditori e manager, allo scopo di far crescere le loro aziende, con l’ambizione anche di farle diventare leader di mercato.

    Dopo la recessione del 2001, raccogliere nuovi fondi era praticamente impossibile. Ci sono voluti un anno e mezzo di raccolta e oltre 200 visite a investitori per ottenere finalmente il nostro primo fondo (evergreen) …. con 8 milioni di euro di capitale da investire.

  • 2004-2007

    Nel 2004, TimePartner è stato il primo investimento in una piattaforma buy-and-build: in soli 24 mesi abbiamo, prima, formato un gruppo leader di mercato tramite l’aggregazione di 10 società di medie dimensioni, poi lo abbiamo venduto per 180 milioni di euro.

    Nel 2007, il capitale in gestione ha superato i 100 milioni di euro grazie alle ottime dismissioni degli anni precedenti e al conseguente aumento di interesse da parte degli investitori. All’epoca, il team di AUCTUS era composto da soli 8 professionisti.

    Nel solo 2007 sono stati effettuati 10 investimenti: le migliori aziende del portafoglio AUCTUS erano, tra le altre, Career Partner (università private) e PharmaZell (ingredienti farmaceutici attivi).

    Nel periodo 2004-2007 AUCTUS ha effettuato altre dismissioni di successo e ha ricevuto il premio “Small / Mid Cap Exit of the Year Award 2007” per l’operazione TimePartner.

  • 2008-2010

    Dopo aver costruito un portafoglio diversificato di 11 società piattaforma, durante la crisi finanziaria il team di AUCTUS si è concentrato sul mantenimento del valore delle società, con confortante successo.

    Tra il 2008 e il 2011 abbiamo investito in nuove piattaforme buy-and-build nel settore sanitario (Celenus e Procon) e nel settore dei servizi di marketing e vendita (DialogFeld, Benchmark Partner).

    Altre piattaforme in cui abbiamo investito sono state Noventiz – servizi di smaltimento dei rifiuti, CTJ – logistica – e Flemming Dental – il principale gruppo tedesco di laboratori odontotecnici.

  • 2011-2014

    Il terzo fondo è stato lanciato nel 2011 con un capitale in gestione di 155 milioni di euro e sottoscritto da rinomati investitori internazionali. Sono stati avviati altri progetti di buy-and-build nei settori della logistica, dei servizi di riabilitazione, dei servizi informatici, dei laboratori alimentari e della certificazione farmaceutica. AUCTUS ha accompagnato l’espansione europea di molte delle società del portafoglio. Ad oggi le società del fondo AUCTUS III hanno effettuato quasi 100 add-on e hanno aperto 50 nuove sedi, la maggior parte delle quali all’estero.

  • 2015-2018

    Il lancio del quarto fondo con un capitale di 230 milioni di euro segna il passo verso la globalizzazione del portafoglio AUCTUS: negli ultimi 7 anni, le nostre piattaforme hanno acquisito decine di aziende in Nord America e in Asia e hanno aperto altre sedi in quelle aree geografiche.

  • 2019

    Il quinto fondo AUCTUS è stato lanciato nel 2019. Oltre il 75% del capitale proveniva da imprenditori, molti dei quali precedenti gestori di successo di piattaforme AUCTUS, e dagli stessi membri del team di investimento di AUCTUS.

    Dal 2019 stiamo espandendo la nostra leadership di mercato in Germania – soprattutto nelle strategie buy-and-build – e stiamo investendo a livello globale.